Logo Cronache Maceratesi

Scoperto il muro della cocaina:
oltre 30mila euro di droga
Arrestato un 50enne

ESANATOGLIA - Operazione The Wall. I carabinieri della Compagnia di Camerino grazie a telecamere nascoste hanno individuato e incastrato uno spacciatore dopo aver sostituito lo stupefacente con della farina. L'uomo è in carcere
2 commenti
del 30/11/2017, ore 11:49
... letture

Al centro il tenente Roberto Cara, comandante della Compagnia di Camerino. Con lui, a sinistra, il maresciallo Claudio Di Noia e sulla destra il maresciallo Fabrizio Cataluffi, comandante della stazione di Matelica. Di fronte a loro la merce sequestrata

 

di Monia Orazi

I carabinieri scoprono il muro della droga: in mattoni, lungo via Nuova, ad Esanatoglia. Nelle fessure un uomo di 50 anni aveva depositato 150 grammi di cocaina (valore 30-40mila euro), che i militari hanno sostituito con della farina nell’ambito di una operazione, detta The Wall, che grazie ad alcune telecamere nascoste ha portato all’arresto del 50enne. Le indagini, il cui spunto è nato da una segnalazione, sono durate un mese. Ieri i carabinieri della Compagnia di Camerino, diretta dal tenente Roberto Cara, hanno dato esecuzione ad una misura cautelare spiccata dal gip del tribunale di Macerata. In cella un albanese di 50 anni, Myzeqari Xheuit, disoccupato.

Quando è andato a prendere la droga dal nascondiglio, il muro di via Nuova ad Esanatoglia, Myzeqari Xheuit, disoccupato albanese, già noto alle forze dell’ordine, si è accorto che la cocaina che aveva occultato nelle fessure era strana. E infatti non era cocaina ma farina. La sostituzione l’avevano fatta i carabinieri della Compagnia di Camerino (hanno operato i militari del Nucleo operativo e quelli della stazione di Matelica) che da circa un mese tenevano d’occhio il muro di via Nuova, poco fuori dal centro di Esanatoglia. Per capire chi fosse a nascondere lì lo stupefacente i carabinieri hanno piazzato di fronte al muro, dove si trova un casolare, delle telecamere nascoste. E da quel momento gli occhi elettronici hanno iniziato a riprendere tutto. Non c’è voluto molto prima che arrivasse chi aveva nascosto la droga. Appunto, stando a quanto accertato dagli inquirenti, Xheuit.

L’uomo aveva celato nelle fessure dei muri due panetti: uno di 100 grammi e uno di 50 grammi. Quando il 50enne è andato a prendere la droga le telecamere hanno ripreso tutto e anche l’uomo che getta via il panetto di farina. Raccolti elementi sufficienti, i carabinieri, coordinati dalla procura di Macerata, hanno chiesto al gip una misura cautelare per il 50enne. Ieri è stata eseguita e Xheuit si trova in carcere a Marino del Tronto.

Alle indagini, iniziate a metà ottobre, hanno collaborato una decina di militari, di cui il comandante della Compagnia ha sottolineato la dedizione e l’appassionata partecipazione alle indagini, evidenziando come il risultato sia frutto di un lavoro congiunto di tutta la squadra. L’arrestato è stato immortalato due volte, una prima volta il 17 ottobre quando è andato a prendere i panetti di cocaina avvolta nella carta stagnola e la seconda volta, due giorni dopo, quando è giunto sul posto, per recuperare due piccoli contenitori in plastica gialla, di quelli usati nelle uova di cioccolato per bambini, in cui erano nascosti alcuni grammi di cocaina, già divisa in dosi, pronta per essere ceduta, anche questa sostituita con della farina, dai militari. L’uomo era già stato arrestato nel 2011.

(Servizio aggiornato alle 18,40)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

  1. Marco Romagnoli 2017-11-30 | 12:00:08

    Un grosso colpo inflitto.

  2. Sauro Paolucci 2017-11-30 | 12:28:32

    Se la vendeva a tuo figlio la cocaina,il colpo inflitto era piccolo o grosso?…


Commenta

Se non sei ancora registrato, puoi farlo qui


Gli articoli più letti

  1. 9 Dic - Il dramma di Giusy,
    muore a 25 anni
  2. 4 Dic - Malore di fronte alla scuola,
    choc per la morte di Francesco Sciarra
  3. 9 Dic - Luminarie osé, il web non perdona:
    l’amministrazione corre ai ripari
  4. 11 Dic - Dramma a Montefano,
    muore giovane mamma
  5. 8 Dic - Bionda, fisico mozzafiato:
    Michela fa impazzire il web
  6. 4 Dic - Gli ultimi minuti di Francesco
    «Non era mai stato male,
    siamo tutti increduli»
  7. 10 Dic - Gelo in montagna,
    boiler delle Sae non reggono
  8. 4 Dic - Beve l’acido, muore a 46 anni
  9. 5 Dic - Muore in ospedale,
    dramma per un 43enne
  10. 4 Dic - Stroncato a 39 anni, calcio sotto choc:
    «Francesco era un bravo giocatore
    e un uomo sempre col sorriso»
  11. 4 Dic - Nuovo primario per Ostetricia,
    Maccioni presenta Pelagalli:
    «Reparto modello in Italia»
  12. 8 Dic - Dramma a Sambucheto,
    58enne si impicca
  13. 4 Dic - Dramma a Civitanova,
    donna trovata morta in casa
  14. 4 Dic - Scossa 4.0 ad Amatrice
    avvertita anche nel Maceratese
  15. 8 Dic - Accoltellamento in via Pantaleoni
    dopo la serata in un locale
  16. 3 Dic - Macerata piange Tommaso Brutti
  17. 8 Dic - Il sì di Marco e Franco,
    sposi arcobaleno a Camerino
  18. 11 Dic - Le sorelle e la mamma ricordano Giusy:
    «Abbiamo sperato sino alla fine»
    Fissati i funerali della 25enne
  19. 8 Dic - Accoltellamento in via Pantaleoni,
    l’aggressore si è costituito
  20. 6 Dic - Folla per l’addio a Francesco:
    «Ciao raggio di sole»

Pubblicità