Logo Cronache Maceratesi

La Marca Maceratese al via:
in arrivo un logo unico

TURISMO - Prima riunione oggi nella sede di Confindustria. 34 i Comuni che hanno aderito. Prossimo step il piano di marketing territoriale che sarà affidato con un bando. Il vicesindaco di Macerata, Stefania Monteverde: «Puntiamo su formazione delle imprese e sui giovani»
del 12/01/2018, ore 15:24
... letture

La riunione del distretto

 

di Gabriele Censi

Il distretto turistico della Marca Maceratese (istituito lo scorso 29 dicembre dal Mibact) passa alla fase operativa, il primo impegno è il piano di marketing territoriale che sarà affidato con un bando e che avrà al centro una nuova immagine unica e anche un logo da disegnare e da utilizzare poi da tutti i soggetti coinvolti.  C’è già un primo finanziamento regionale di 150mila euro che dovrebbe essere destinato proprio al piano marketing. Macerata, Apiro, Appignano, Belforte del Chienti, Camerino, Camporotondo di Fiastrone, Castelraimondo, Cessapalombo, Cingoli, Corridonia, Fiastra, Gualdo, Loro Piceno, Matelica, Mogliano, Monte San Martino, Montecassiano, Montefano, Montelupone, Morrovalle, Pieve Torina, Poggio San Vicino, Pollenza, Recanati, Ripe San Ginesio, San Ginesio, San Severino Marche, Sant’Angelo in Pontano, Sarnano, Serravalle di Chienti, Treia, Urbisaglia, Ussita, Valfornace, sono i 34 comuni che hanno aderito e firmato il contratto di rete con i soggetti privati. Oggi la prima riunione operativa nella sede di Confindustria con gli operatori. Presidente è Alessandro Crucianelli che guida anche il settore turismo degli industriali. Il direttore di Confindustria Gianni Niccolò presenta la nuova realtà: «Abbiamo obbiettivi ambiziosi, ci sono aspetti normativi interessanti come lo sportello unico, il credito d’imposta, aree di nuovi insediamenti produttivi. Non tralasciamo le aree interne che devono essere centrali». Niccolò parla di una ritrovata unità che permette di ragionare su una governance che può affrontare sfide operative e politiche «e non più solo piccoli progetti».

La Via Lauretana

Oltre all’attore Confindustria in campo dunque il territorio e per i comuni capofila è Macerata con il vicesindaco Stefania Monteverde: «Orgoglio e sfida le parole chiave che ribadisco, il percorso burocratico è stato svolto in pochi giorni alla fine del 2017 ma tutto parte dal manifesto del Mama del 30 novembre 2016. Un lavoro politico che ha coinvolto anche i comuni del cratere e a loro dobbiamo molte attenzioni. La rete è ancora aperta ad altre adesioni. Puntiamo su formazione delle imprese e sui giovani». L’assessore alla cultura fa riferimento anche ai progetti già in essere come la Via Lauretana e a quelli che si potranno aggiungere, le case di terra, musei paesaggi. «Finalmente uniti – dice Crucianelli – le strutture ricettive ci sono, serve un ammodernamento, ma speriamo di renderle insufficienti perchè significherebbe un successo del progetto. Il trend è comunque positivo per la primavera e l’estate. Il turismo è la ricchezza su cui puntare, in questa regione abbiamo tutto»



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta

Se non sei ancora registrato, puoi farlo qui


Gli articoli più letti

  1. 13 Gen - Tragico incidente nella notte:
    muore giovane mamma
  2. 7 Gen - Accusa un malore alla guida di un tir,
    camionista soccorso in A14
  3. 8 Gen - Le Marche e le “Marchette”
  4. 13 Gen - Auto precipita in un dirupo,
    soccorsa una donna
  5. 7 Gen - L’Epifania dei parrucchieri multati:
    «Noi prigionieri dell’ordinanza,
    niente controlli nei centri commerciali»
  6. 14 Gen - Pitbull senza museruola in centro:
    ne fa le spese una gattina
  7. 7 Gen - I Sibillini dimenticati (cvd)
    Lo spot della Regione senza la montagna
  8. 10 Gen - L’Indignato di Bonolis
    è Antonio Lo Cascio
  9. 9 Gen - Tornano le montagne sulle Marche,
    la Regione diffonde un secondo spot
  10. 6 Gen - Parrucchieri aperti, la Befana porta multe
  11. 10 Gen - Auto esce di strada,
    morto il conducente
  12. 6 Gen - Raid dei ladri
    Choc per mamma e bambino:
    «Tentato furto nonostante fossimo a casa»
  13. 12 Gen - Scontro tra due auto,
    interviene l’eliambulanza
  14. 9 Gen - Blitz nel casolare della marijuana:
    sequestrate 500 piante
    Arrestato il custode (VIDEO)
  15. 14 Gen - Viaggio nella zona rossa, l’appello dei dj:
    «Credevamo di essere in un video game»
  16. 10 Gen - Party in piscina alla Filarmonica,
    cinque indagati
    C’è anche Dj Fargetta
  17. 9 Gen - Toro fugge dalla stalla,
    impossibile fermarlo: abbattuto (Foto)
  18. 6 Gen - Chiede un euro per la sosta:
    in azione parcheggiatore abusivo
  19. 14 Gen - Investito in via Dei Velini:
    muore dopo due mesi di agonia
  20. 9 Gen - Attraversa la strada,
    travolto da un’auto

Pubblicità