Logo Cronache Maceratesi

Manifestazione antifascista,
arrivati Sofri, Staino e Kyenge:
«Tutti devono essere liberi di camminare» (Video)

MACERATA
13 commenti
del 10/02/2018, ore 13:44
... letture

Cècile Kyenge alla manifestazione antifascista di Macerata

Cècile Kyenge

 

Arrivano i primi manifestanti ai giardini Diaz di Macerata. E’ quasi tutto pronto per la partenza del corteo antifascista, prevista intorno alle 14. Tra i primi arrivi anche Cècile Kyenge, ex ministro dell’integrazione durante il governo Letta. «Ogni persona deve avere la libertà di camminare – sottolinea Kyenge ai microfoni di CM -, in tutta libertà e nel rispetto dei valori di uguaglianza. Sono qui per questo». Sono arrivati anche il vignettista Sergio Staino, il giornalista Adriano Sofri e Pippo Civati di Leu.

(foto e video di Andrea Petinari)

 

 

Adriano Sofri

Sergio Staino


Cècile Kyenge alla manifestazione antifascista di Macerata

L’arrivo delle prime decine dei partecipanti al corteo antifascista

 

Lo striscione appeso dai primi manifestanti arrivati ai giardini Diaz in tarda mattinata



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

  1. Francesca D'Alessandro 2018-02-10 | 14:22:07

    Anche noi maceratesi vogliamo essere liberi di camminare….. di riappropriarci dei nostri spazi, di poter portare i nostri bambini a giocare ai giardini Diaz senza paura di imbatterci in delinquenti e spacciatori!

  2. Sauro Paolucci 2018-02-10 | 14:31:32

    Forse la Kyenge si e’ persa la prima puntata di cosa ha generato questo casino…Cecile sono del tuo stesso colore( giusto x far capire,per carita’),alti grossi,spacciano droga e a tempo perso se la prendono con ragazze 18enni…
    vedi tu…

  3. Giuliano Principi 2018-02-10 | 14:36:06

    anche Pamela era libera di camminare per Macerata , purtroppo però un clandestino nigeriano l’ha uccisa e fatta a pezzi….lei oggi sta manifestando contro l’immigrazione clandestina? non credo.

  4. Tamara Moroni 2018-02-10 | 14:44:19

    Sèèèè, mia cara Francesca : ma che vuoi mandare a monte tutto il progetto, un’intera città , la giunta , i consiglieri di maggioranza del PD e chi ci inciucia dall’opposizone, pur facendosi scoprire facilmente con le votazioni, ed il bilancio comunale Gus compreso? ma tu sogni ad occhi aperti, sogni!

  5. Carla Torquati 2018-02-10 | 15:15:06

    Ma se Pamela fosse stata la figlia di uno di questi signori avrebbero partecipato ugualmente a questa manifestazione?

  6. Francesca Bartolacci 2018-02-10 | 15:21:02

    Non può essere una questione di colore né di idee politiche, tutti devono poter camminare liberi per strada e vivere in totale sicurezza. Ma se le Istituzioni non sono in grado di gestire e contrastare la criminalità che sta proliferando anche in una piccola città di provincia come Macerata, sempre più delinquenti sceglieranno di svolgere le loro attività criminali qui: garantire quel diritto di camminare liberi per strada sarà sempre più difficile.
    Oggi stiamo pagando molto cara l’inerzia degli ultimi anni delle Istituzioni Maceratesi che non hanno saputo/voluto proporre delle politiche per garantire la sicurezza dei cittadini. Il livello di civiltà di una società non può essere dato per scontato, deve essere costruito e preservato da quelle Istituzioni che ne sono responsabili.

  7. Luciano Luzi 2018-02-10 | 16:21:45

    Adriano Sofri sfila? Definito un giornalista?
    …è anche altro…
    https://it.m.wikipedia.org/wiki/Adriano_Sofri

  8. Marzio Moscati 2018-02-10 | 17:40:41

    Clandestini a casa vostra insieme a chi vi fa entrare in italia…ci siamo rotti i coglioni…bastaaaaa

  9. Valerio Banci 2018-02-10 | 18:58:28

    Per tutta questa gente un nero può fare a pezzi una ragazza e un bianco non può sparare ai neri. Come bianco, mi sento vittima di razzismo.

  10. Stefano Valenti 2018-02-10 | 19:14:08

    No.

    Per tutta questa gente nessuno (non solo “un nero”) può fare a pezzi una ragazza e nessuno (non “un bianco”) può sparare a nessuno (non soltanto “ai neri”), soprattutto se la motivazione è l’odio razziale.

    Non è difficile da capire.

  11. Patrizio Astolfi 2018-02-10 | 19:49:10

    Adriano Sofri, condannato in via definitiva per l’omicidio del commissario Calabresi, può manifestare a testa alta contro la violenza.

  12. Giorgio Rapanelli 2018-02-11 | 01:34:49

    Ormai non ci meravigliamo più. Costoro, Kyenge in testa, con lo Strada che ha gettato la maschera (non vorrà mica farci credere che i Nigeriani coinvolti fuggivano da guerre e carestie?), arrivano sempre per stare dalla parte del “nero”, che ha diritti prioritari e maggiori di noi cittadini italiani. Ma mai si sono mobilitati per le vittime “bianche”, come la nostra Pamela. Sono dei razzisti nei confronti dei “bianchi”. Prima o poi pagheranno tutto… elettoralmente.

  13. Alessandro Ferrari 2018-02-11 | 12:02:01

    T A G L I O N E

  14. Valerio Banci 2018-02-12 | 22:55:34

    Dai su è lapalissiano.
    Non frega niente a nessuno dei neri e delle loro guerre.
    Sono solo BUSINESS!!
    Sono un sacco di maledettamente facili soldi che si possono fare, basta fingere di essere dalla loro parte e accoglierli, poi si possono stipare in venti in una stanza di 3m a pane e acqua chi se ne frega!!
    Sempre meglio di come stavano prima no? E intanto noi ci facciamo i SOLDI!!!
    E vai, più negri a macerata si!!
    ops si dice neri, poi sennò mi sgamano che fingo di amarli per farci i soldi sopra!!


Commenta

Se non sei ancora registrato, puoi farlo qui


Gli articoli più letti

  1. 24 Feb - Investimento a Trodica,
    muore una ragazza
    Accertamenti fino a notte fonda
  2. 17 Feb - Stazione: prostitute minorenni,
    il passaggio di Pamela e gli spari di Traini
    Tutto ripreso dall’occhio elettronico
  3. 21 Feb - Pamela, spunta nuovo testimone
    La mamma: «E’ stata ingannata»
  4. 23 Feb - Arriva Burian: neve fino alla costa,
    temperature polari in montagna
  5. 20 Feb - Pamela, i nodi del giallo
  6. 20 Feb - «Sono solo, non so dove andare»
    17enne chiede aiuto ai carabinieri
  7. 17 Feb - Pamela, la casa dell’orrore
    è stata set di un film giallo
  8. 21 Feb - Maxi tamponamento in superstrada
    (FOTO)
  9. 15 Feb - Pamela, ecco l’ordinanza del giudice:
    autopsia, telefoni e contraddizioni
    i cardini della custodia in carcere
  10. 21 Feb - Neve sulle strade,
    camion di traverso
  11. 15 Feb - Macerata, spaccio di eroina:
    «Lotta tra mafie straniere
    e i nigeriani vogliono il mercato»
  12. 22 Feb - Omicidio di Pamela, Borgani:
    «Convinto ci sia qualcun altro»
    Per Oseghale stop ai contatti con la figlia
  13. 16 Feb - Pamela, lo strano via vai
    nella casa dell’orrore
  14. 21 Feb - Addio a Luana Cantatore,
    muore a 47 anni
  15. 23 Feb - Overdose al park Sferisterio
  16. 21 Feb - Carancini, faccia a faccia con la città
    Tra insulti social e minacce alla famiglia
    «Mi merito tutto questo?»
  17. 18 Feb - Costituzione e Inno d’Italia
    al Monumento dei Caduti
    «per ripartire come comunità» (foto)
  18. 23 Feb - Maltempo, allerta neve in A14
  19. 24 Feb - Burian, molte scuole chiuse
    Sospesi esami e corsi all’Unimc
  20. 17 Feb - Addio a don Mario Ramaccioni:
    «Una vita spesa per il prossimo»

Pubblicità